Top videos

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

https://www.raiplay.it/programmi/anni20 - La storia di un'infermiera, vaccinata, che ha scoperto di essere positiva al Covid-19, seppur asintomatica. Servizio di Marco Piccaluga

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

Valentina Fusco ci spiega bene la Legge non legge
Ricordo a tutti che in questo momento così difficile, avere informazioni senza censura è importante e ci sono solo poche persone volenterose disposte a svolgere questa funzione.
Questo comporta costi e spese.
9MQ, tv web, rappresenta una #voce #libera.
Vi chiedo di "offrire un caffè" con una piccola donazione, quale incoraggiamento per continuare a darci voce a questo #IBAN
IT44X3608105138240338740384 intestato a Marzia Di Sessa.
O donazione su Paypal: 9mq@9mq.it
Grazie a tutti per il sostegno.

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

Dina: la mia vita dopo la prima dose, com'è cambiata...
Ricordo a tutti che in questo momento così difficile, avere informazioni senza censura è importante e ci sono solo poche persone volenterose disposte a svolgere questa funzione.
Questo comporta costi e spese.
9MQ, tv web, rappresenta una #voce #libera.
Vi chiedo di "offrire un caffè" con una piccola donazione, quale incoraggiamento per continuare a darci voce a questo #IBAN
IT44X3608105138240338740384 intestato a Marzia Di Sessa.
O donazione su Paypal: 9mq@9mq.it
Grazie a tutti per il sostegno.

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

Massimo CIrami, socio e ricercatore della Federazione Ufologica Italiana, parla degli UAP e delle apparenti rivelazioni dell'Air force della marina degli Stati Uniti sul canale web di 9MQ

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

Covid basta allarmismi, trattiamolo come un'influenza!
Prof. Claudio Giorlandino
Direttore Scientifico di Altamedica Roma
Intervento nella trasmissione Fuori dal Coro del 18/10/2022

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

In corso di Covid possono presentarsi manifestazioni dermatologiche ma esistono anche una serie di reazioni al vaccino di tipo cutaneo che riproducono per certi aspetti le stesse manifestazioni in corso di malattia. Ne parliamo a Milano durante il congresso Sidemast 2022 con la prof.ssa Clara De Simone, Professore Associato di dermatologia, Policlinico A. Gemelli, Roma.

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

Giorgia Meloni a Fuori dal Coro 12-04-2022
Buongiorno a tutti. Per chi se la fosse persa, ecco la mia #intervista di ieri sera da #MarioGiordano a #FuoridalCoro. Collegatevi

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

http://www.agenziaitalianews.it - info@agenziaitalianews.it -

(Agenzia Italia News) MARIO GIORDANO: “SONO ALLIBITO, INTANTO CHE SI LITIGA SUL NUOVO GOVERNO LE BOLLETTE ARRIVANO ALLE STELLE”
Approfondimenti: http://agenziaitalianews.it/20....22/10/giordano-sono-

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

https://www.raiplay.it/programmi/piuomeno - Secondo Maria Rita Gismondo, virologa del Sacco di Milano, i tecnici devono dare dati e non ricette politiche. "È un dovere deontologico"

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

ANCHE LA CITTA’ DI CESENA ORA HA LA SUA SEDE DELL’ASSOCIAZIONE CONTIAMOCI
Ieri pomeriggio sabato 22 gennaio 2022 davanti al Santuario della Madonna del Monte a Cesena c’è stato l’incontro con i Relatori Dott. Dario Giacomini (fondatore di ContiamoCi) Dott.ssa Patrizia Gentilini (medico oncologo componente CMS) Dott. Adolfo Morganti (psicologo) Avv.Luzi Riccardo.

L’incontro “Dalle parole ai fatti” ha trattato gli argomenti “abolizione del green pass e ripristino dei diritti umani”, presenta la dott.ssa Maria Ileana Acqua dermatologa.

Gli interventi tutti importanti e veramente utili per avere conoscenza e nozioni in questo momento.

Dall’avvocato Riccardo Luzi che ci ha dato nozioni giuridiche, alla Dott.ssa Patrizia Gentilini che con la sua grande esperienza e consapevolezza ha trattato l’argomento sui vaccini ai bambini, lo psicologo Adolfo Morganti che ci ha fatto capire come a livello psicologico questo periodo stia influendo in maniere negativa sulla psicologia delle persone e soprattutto dei bambini e il Dott. Dario Giacomini fondatore dell’associazione ContiamCi.

Dario Giacomini esordisce così:

“Sono contento perché in questi due mesi con l’aiuto dei tanti soci dell’avocato Riccardo Luzi, della dott.ssa Maria Ileana Acqua abbiamo aperto una sede a Forlì ed oggi a Cesena. La Romagna c’è! la Romagna è viva e ha voglia di dare un segnale.”

Continua spiegando come il convegno scientifico del 3 e 4 gennaio a Roma è stato importante. Convegno organizzato da ContiamoCi ed il Coordinamento 15 ottobre dove illustri medici, scienziati, avvocati, filosofi, giornalisti, politici hanno portato tutte le loro conoscenze per dare un contributo importante di informazione trasparente su questo periodo storico che stiamo vivendo.

Dopo l’incontro pubblico gli organizzatori ed alcuni soci si recano nella sede dell’associazione ContiamoCi di Cesena per stappare lo spumante per brindare. www.contiamoci.eu per info associazione

In preparazione il video degli interventi divisi per relatore, li pubblicherò sulla mia pagina Facebook Gioia Emilia Romagna. #gioiaemiliaromagna

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

Intervento della dottoressa Claudia Pretto. Giurista e ricercatrice al Convegno di Roma dello scorso 3-4 gennaio organizzato dal #coordinamento15ottobre e dall’Associazione ContiamoCi.
https://odysee.com/@coordiname....nto15ottobre:f?view=
💛 Iscriviti anche al canale telegram : t.me/Coordinamento_15_ottobre 💛
👉 Sostienici:
https://[a]www.coordinamento15ottobre.it%2Fdonazione%2F[/a]
👉 Seguici:
www.coordinamento15ottobre.it
Facebook:
https://www.facebook.com/Coord....inamento15ottobreOFF
Instagram:
https://www.instagram.com/coordinamento15ottobre/
Telegram:
https://t.me/Coordinamento_15_ottobre
Youtube:
https://www.youtube.com/channe....l/UCA80nrkmFaf5nN13s
Odysee:
https://odysee.com/@coordiname....nto15ottobre:f?view=
@ContiamoCi:
Telegram: https://t.me/associazione_ContiamoCi
#gioiaemiliaromagna

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

https://www.contiamoci.eu/donazioni/
A un anno dalla sua nascita ContiamoCi! continua a sostenere economicamente chi a causa dell’obbligo vaccinale è ancora ingiustamente escluso dal mondo del lavoro. Dopo i 160000 Euro già stanziati, a giorni uscirà il Regolamento per accedere ad ulteriori 100.000 Euro che verranno donati a soci che versano in difficoltà economiche.
Ma non basta purtroppo!
Chiediamo a tutti coloro che ci seguono di continuare a donare all’associazione andando al seguente link:
https://www.contiamoci.eu/donazioni/
Anche pochi euro sommati a quelli di tanti altri possono fare la differenza.
NESSUNO DEVE ESSERE LASCIATO INDIETRO!

SOSTIENI L'ASSOCIAZIONE CONTIAMOCI! https://www.contiamoci.eu/donazioni/
DIVENTA SOCIO DI CONTIAMOCI!
https://www.contiamoci.eu/iscrizione/
SEGUICI SU FACEBOOK
https://www.facebook.com/ContiamoCi.eu/
ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM
https://t.me/associazione_ContiamoCi

sbarbesta
3 Views · 2 years ago

Intervento del Prof. Carlo Iannello: "Le ordinanze di rinvio alla Corte costituzionale sulla legittimità dell'obbligo vaccinale per il Sars-Cov-2", al convegno DIFENDERE LA COSTITUZIONE E LA SALUTE PER RITROVARE L'UOMO organizzato da AsSIS e Associazione Contiamoci! 19 novembre 2022, Cinema Odeon, Firenze.

SOSTIENI L'ASSOCIAZIONE CONTIAMOCI!
https://www.contiamoci.eu/donazioni/
DIVENTA SOCIO DI CONTIAMOCI!
https://www.contiamoci.eu/iscrizione/
ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM
https://t.me/associazione_ContiamoCi

sbarbesta
2 Views · 2 years ago

QUI LA RASSEGNA INTEGRALE: https://bit.ly/3AxjofO

Loro non li ha uccisi il Covid, ma la disorganizzazione. Parliamo di oltre 4 mila persone che hanno perso la vita non per Covid ma per "effetti collaterali" al Covid. Nelle sole province di #Milano e Lodi queste persone hanno perso la vita nel 2020 per "possibili ritardi nell'accesso alle cure, nella diagnosi e nei trattamenti" di altre malattie. E' quanto già, per la verità, si sapeva e ora si evince nero su bianco dallo studio di centinaia di cartelle cliniche.
L'oggetto di studio è l'eccesso di #mortalità nel dato periodo di tempo. Tra Milano e Lodi nel 2020 i decessi sono stati 44.757 , quasi 12mila in più rispetto alla media dei 5 anni precedenti. La conclusione è che oggi, dopo due anni, possiamo dire senza essere accusati di complottismo o negazionismo che 4mila persone hanno perso la vita non per Covid, ma per carenze logistiche. E poco vale giustificare tutto con quanto la pandemia fosse inaspettata o dura.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Secondo i medici dell'unità di epidemiologia dell'#Ats di Milano "le principali cause di decesso nel 2020 sono state le malattie dell'apparato cardiocircolatorio, seguite dalle neoplasie; le malattie infettive (Covid incluso) rappresentano la terza causa". Dato ribaltato rispetto agli anni precedenti, quando le neoplasie detenevano questo triste primato, seguite dalle malattie cardiocircolatorie.

Più precisamente, l'eccesso di mortalità comprende 8155 decessi registrati per Covid tra il milanese e il lodigiano, mentre 3265 sono da attribuire a cause non legate al virus. Gli aumenti più evidenti, secondo il Corriere (edizione di Milano), sono stati osservati per "polmoniti (30%), malattie del sistema respiratorio (24%), #malattie ipertensive (21%) ed endocrine (17%). Senza contare i decessi legati alle malattie del sistema nervoso: sono il 15% quelli concernenti il Parkinson, ma da questo punto di vista fa impressione l'impennata dei suicidi registrata da Ats: "L'aumento, anche se non statisticamente significativo, della mortalità per suicidio, è particolarmente suggestivo: l'età al decesso nel 2020 era stata di poco superiore ai precedenti: 59 anni".

sbarbesta
2 Views · 2 years ago

▷ AIUTA L'INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Coloro che tra le obiezioni si aspettavano "chi si vaccina muore" e altre teorie discutibili a cui abbiamo assistito di recente, è rimasto deluso. Non si presta a strumentalizzazioni la relazione dell'avv. Mauro #Sandri davanti la #Corte Costituzionale, non ci saranno a ragione penne che parleranno di "no vax" e complottisti. Questo perché, come spiega in diretta il legale a 'Lavori in Corso', "ho posto la questione dal punto di vista strettamente scientifico".

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Passo indietro: oggi la Corte costituzionale si è espressa sulla legittimità dei decreti Draghi che hanno imposto l'obbligo vaccinale ai sanitari. Ha giudicato che è stato giusto mandare a casa dei lavoratori, vessarli, sospenderli. Questi, quindi, non verranno risarciti: l'impianto pandemico costruito era legittimo per lo Stato italiano. C'è stata confusione nelle ore passate in aula in seguito alla nomina di un giudice che aveva redatto alcuni di quei decreti, con tanto di "turn off" al microfono di Augusto Sinagra che aveva richiamato la corte all'imparzialità. Nessun complottismo però: "Questo obbligo è fondato non su un'imprecisione, ma su un'alterazione dei dati". C'è il dolo quindi secondo l'avvocato Sandri, non ottimista sul giudizio finale alla luce del rinvio richiesto oggi: "Ho chiesto il rinvio alla corte perché non distinguono tra malattia e agente virale. Tra Sars-Cov-2 e Covid. Quindi non sono in grado di decidere".
"Ho chiesto la nomina di un esperto. Ce lo hanno insegnato in prima elementare che non si mischiano le mele con le pere".

L'intervista da Stefano Molinari.

sbarbesta
2 Views · 2 years ago

QUI IL LINK ALLO STUDIO: https://www.radioradio.it/2022..../11/frajese-origine-

"A febbraio 2020, dai campioni di sangue dei #pazienti oncologici che venivano dalla zona di Milano, il 50% dei campioni aveva gli #anticorpi ed era #asintomatico".
Una verità che abbiamo sentito sporadicamente nell'ultimo anno, quasi data per scontata, ma lasciata da parte senza produrre delle domande che cambiano l'intera storia della pandemia per come la conosciamo. Una verità pubblicata sul Tumori Journal in un articolo dal titolo "Unexpected detection of SARS-CoV-2 antibodies in the prepandemic period in Italy" secondo il quale si evince che la Sars-CoV-2 era presente in Italia da agosto 2019. L'articolo risale al Novembre 2020, ma non ha avuto il risalto mediatico che forse i redattori si aspettavano.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

"Una volta che viene pubblicato un dato di questo tipo e che viene messo nero su bianco che il covid è iniziato da ben più di sei mesi prima rispetto a ciò che pensavamo, dovrebbe saltare in aria tutta la storia di #Wuhan e del cluster che c'è stato lì". E' la conclusione del Prof. Vanni #Frajese, endocrinologo e docente all'Università degli studi Foro Italico; conclusione che, tra l'altro, "apre a delle domande inquietanti, perché se era presente in maniera così importante in modo asintomatico da ben prima di marzo 2020, cos'è successo realmente a #Bergamo? Perché ci sono stati tutti quei morti?
E' più di un anno che quest'articolo è stato pubblicato, non è stato rilanciato e se fosse stato fatto le domande emerse sarebbero state micidiali".

Decine di messaggi e mail sono arrivati alla nostra redazione dopo l'intervento del professore, riportando di infezioni e sintomi mai visti prima nel periodo incriminato. Testimonianze che non sono studi scientifici, ma esperienze di prossimità che non possono non essere prese in considerazione in presenza di uno studio che mette alla berlina tutto ciò che sappiamo del coronavirus e che è stato propalato dagli organi di stampa mainstream.
Il commento a 'Un Giorno Speciale'.

sbarbesta
2 Views · 2 years ago

▷ AIUTA L'INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

La #giustizia è concetto caro all'uomo ma le sue declinazioni possono essere molteplici e diverse. L'uguaglianza e il merito sembrano, in tal senso, i due poli di una corretta riflessione sul senso del giusto nella vita quotidiana e nella #storia dell' #umanità.

Che cosa significa effettivamente una #società giusta? Le doti dei singoli appaiono rischiare di essere perdute nel concetto di #conformismo, degenerazione della visione ugualitaria, così come la necessità di ridurre le uguaglianza può essere sacrificata erroneamente per favorire i più fortunati.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Il prof. Alessandro #Meluzzi analizza il concetto di giustizia alla luce dei nuovi meccanismi di controllo degli #algoritmi e di una volontà di ridurre il pensiero ad una visione univoca. Il rischio, secondo Meluzzi, è quello di arrivare ad un impoverimento complessivo dell'essena della vita.

sbarbesta
2 Views · 2 years ago

▷ AIUTA L'INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

C'è una ragione psicologica e culturale dietro le #festività. Traducendo, esiste un motivo perché il 2 novembre celebriamo i morti e il 25 dicembre il Natale (o qualsivoglia festa di altre culture). "Abbiamo un ritmo che non dipende dalla settimana lavorativa. Un ritmo strano, misterioso, ma probabilmente il 28 lunare diviso per quattro. Il tempo (dal greco 'temno', cioè 'dividere) ha bisogno di una scansione. Una scansione fatta in parte dalla natura, in parte della #cultura; infatti non c'è civiltà dal Neolitico in avanti che non abbia creato una sacralizzazione del #tempo. Sacro e tempo hanno a che vedere con i calendari, le stagioni, le feste, la cultura".

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

"Quella cristiana ad esempio ha dovuto attingere ai calendari giuliani, che celebravano la festa del Sol Invictus a Natale. E' il punto della stagione in cui le giornate cessano di accorciarsi e cominciano a allungarsi. Non ci dobbiamo stupire di questa sacralizzazione del tempo, che è assolutamente normale". La differenza, per il Prof. #Meluzzi la fa una tendenza moderna: "Questi globalisti pensano bene di trasformare il nostro calendario con delle festività ideologiche. Un po' come i rivoluzionari giacobini, costruiscono a tavolino finte liturgie con delle finalità ben precise"

Approfondiamo a 'Un Giorno Speciale'.

sbarbesta
2 Views · 2 years ago

▷ AIUTA L'INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Montano le polemiche rispetto al #reintegro anticipato del personale medico, sanitario e amministrativo nelle rispettive strutture sanitarie. Monta la polemica su un fatto che non ha senso perché si trattava appunto di anticipare di qualche settimana il reintegro, perché la norma era chiara, a meno che qualcuno non volesse procrastinare ulteriormente questa sospensione, questa messa al bando di chi ha osato non chinare il capo.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Ecco, allora si mischiano tante cose. Si mischia, per esempio, magari la volontà di fargliela pagare a coloro che, sani, oggi devono rimanere così a bordo campo. Devono rimanere in una specie di #ghetto, in una specie di #confino culturale e professionale. Perché non hanno accettato quello che gli altri hanno accettato. Perché c'era la norma, non perché fosse giusto oppure no, perché c'era una norma che li obbligava e quindi qualcuno non ha abbassato il capo. E quindi per questo, perché si è dimostrato un rompicoglioni, deve essere punito ancora. Allora sento parlare di adesivi, di spillette, di ulteriore etichettamento perché la gente deve sapere, il cittadino deve sapere se il medico che lo prenderà in cura nel recente passato era un #medico #Novax, un medico che non si è #vaccinato. Ecco, questa cosa rientra sempre nella ghettizzazione, nella discriminazione di cui era intrisa la normativa precedente, la stagione precedente. Poi ci sono quelli che dicono: "Allora se voi non vi mettete la spilletta con su scritto 'io non mi sono vaccinato', allora ce la mettiamo noi una bella spilla grande per dire 'io mi sono vaccinato'". Come dire "io sono la #scienza, io sono la #medicina, io sono colui che vi dà le garanzie". Magari sarebbe anche meglio avere un asterisco con su scritto "Sì, ma sono sempre io quello che è finanziato dalle grandi #multinazionali del #farmaco", "Sono sempre io ad avere dei conflitti di interesse".

No, questo il cittadino non lo deve sapere. Deve invece sapere che il medico Pinco Pallino, Tizio o Caio, si è vaccinato, si è vaccinato e quindi è più bravo degli altri e più medico degli altri. Allora non vorrei che qui un altro cortocircuito fosse del tipo: "Cari signori, io non mi sono vaccinato. A dispetto di quello che dicevate voi, sono rientrato in corsia, sono sano, non mi sono vaccinato, non mi sono ammalato e non sono finito in #terapia intensiva e soprattutto non sono morto, a dispetto di quello che voi dicevate. Io sono la prova vivente che la vostra narrazione era una narrazione fallace. Io rientro in corsia e posso testimoniare quello che mi è accaduto e lo faccio da medico". Hanno paura della testimonianza di quei medici che non si sono vaccinati, avevano posto delle critiche rispetto al #vaccino su cui era partita la campagna di vaccinazione obbligatoria e oggi possono dire la loro. La possono dire in termini scientifici, perché loro sono la prova vivente che la narrazione dei colleghi col camice bianco era una narrazione fallace. Era parte di una #propaganda.

Ecco perché li vogliono tenere fuori dal contatto con le persone. Perché non vogliono che costoro, che ripeto non si erano vaccinati, possano raccontare, possano testimoniare, possano dire che cosa è successo loro, perché questo caratterizza la medicina, la medicina è il confronto di punti di vista, di tesi, di studi e di esperienza. Ecco, il confronto che manca oggi, evidentemente hanno paura, è il confronto delle esperienze e il confronto delle tesi. Ecco perché non vogliono reintegrare pienamente queste persone. Ed ecco perché, secondo me, sbaglia il ministro della #Salute quando dice "ma io delego ai dirigenti sanitari, dove li vorranno mettere a me sta bene". No, perché se dobbiamo poi assistere ad un'ulteriore discriminazione, perché li reintegri, ma poi li metti a pulire i bagni (lo dico per esagerare) è un'ulteriore ghettizzazione. Allora invece deve dire che il reintegro effettivo, tornano nel luogo di lavoro con le mansioni di prima e e se ci arrivano delle segnalazioni di ulteriori discriminazioni, io mando gli ispettori. Questo deve fare e deve dire il ministro. E soprattutto ci deve dire che cosa intendano fare rispetto alle multe, alle sanzioni per chi over 50 non si è vaccinato. Aspettiamo vere e serie risposte.

sbarbesta
2 Views · 2 years ago

▷ AIUTA L'INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Prive dei palcoscenici che contano, ma non paghe di notorietà. "Le #virus star, con l'arrivo dell'#influenza, sono tornate a parlare", spiega #FabioDuranti. "Ora tutti si ammalano, e secondo loro è perché siccome hanno portato per anni la #mascherina che li ha protetti per due anni, salvo gli svedesi che non avendole mai portate campano molto meglio di noi, ora non siamo più venuti a contatto con i virus e quindi ci suggeriscono di nuovo un #Natale tutti a tavola mascherati. Ovviamente, suggeriscono anche il #vaccino #antifluenzale. Non è che ammettono di aver sbagliato qualcosa, ma c'è da correggere il tiro".

▷ CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022..../12/influenza-natale

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/




Showing 4 out of 7